Sala VIII

Continua la visita guidata

< Indietro
Prossima sala >


La sala è chiamata "delle Margherite" perché sul camino e nel fregio, dipinti dal pittore Gacomo Canova nel 1889, sono inseriti dei fiori su fondo colorato.
Si accede attraverso una porta di legno, costruita tra il 1490 ed il 1510 ed acquistata dal marchese Tapparelli nel 1883 da un collezionista d’arte. I pannelli centrali sono decorati con lo stemma ed il motto della famiglia Cavassa. Le pareti sono decorate a finta tappezzeria: il pittore Giacomo Canova ha così voluto imitare i tessuti che spesso venivano appesi alle pareti delle stanze tra il 1500 e il 1600.
Nell'ambiente il marchese Tapparelli decise di esporre un letto, caratterizzato da una struttura costruita tra il 1889 e il 1890 e, agli angoli, quattro colonne antiche (1580 – 1590) scolpite e dipinte di rosso e d’oro.